Anche nel 2021, a causa della pandemia globale di COVID19, la Giornata Mondiale della consapevolezza sull’autismo del 2 Aprile sarà celebrata in gran parte online o comunque senza la possibilità di incontrarsi e stare insieme fisicamente.

La nostra Associazione quest’anno sta chiedendo a tutti i Comuni della provincia di Siena di impegnarsi pubblicamente a favore delle persone con autismo e delle loro famiglie. E insieme al Coordinamento delle associazioni autismo della Toscana stiamo organizzando eventi online prima, durante e dopo il 2 Aprile per parlare di Vita, Lavoro, Durante e Dopo di Noi e per mettere in evidenza le problematiche legate alla disorganizzazione dei Servizi Sanitari e Sociali durante questo periodo di pandemia che ha determinato l’interruzione quasi totale dei contatti e dei sostegni, il fattore che ha pesato di più (oltre al giusto isolamento familiare che però ha portato ulteriore ansia, stress, peggioramento dei risultati sociali raggiunti) portando alla sfiducia nelle istituzioni.

Inoltre evidenzieremo come pubblicamente, anche in Toscana, si parli di inclusione e invece nascostamente ci sia ancora la volontà di realizzare mega strutture dove far stare tutte insieme le persone autistiche ‘per farle star meglio’, lontane dagli occhi e lontane dalla società ‘sana’!

Seguiteci sui canali social della Associazione e del Coordinamento.

Nel 2020, a causa della pandemia globale di COVID19 appena manifestatasi, la Giornata Mondiale della consapevolezza sull’autismo, fissata dall’ONU ogni 2 Aprile, non si è potuta celebrare se non in forma online.

Nessuna manifestazione esterna, come quella del 2019, ma molti video e qualche incontro online (non eravamo ancora tanto bravi a comunicare solo su internet, anche se i Social Media ci aiutavano). 

Insieme al Coordinamento delle associazioni autismo della Toscana avevamo comunque cercato di mettere in evidenza le problematiche legate all’inclusione delle persone autistiche nella società, denunciando la nascosta volontà delle autorità di realizzare mega strutture

 

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10215780429477399&set=pcb.2631174603562691&type=3&theater&ifg=1

 

Per la celebrazione del 2 Aprile 2019 la nostra Associazione è riuscita a coinvolgere quasi tutta la provincia di Siena, ottenendo il Patrocinio di ben 28 Comuni! Un risultato molto incoraggiante (frutto però di molto impegno nei mesi precedenti), che ha visto avvicendarsi parecchie attività diverse che hanno coinvolto, oltre alle istituzioni cittadine, le comunità, le Scuole e le famiglie con autismo di ogni città.

Inoltre, insieme alle tante altre associazioni (Orizzonte Autismo di Prato,  Autismo LivornoAutismo ArezzoAutismo Toscana, Autismo Casa di Ventignano di Fucecchio-Firenze,  Autismo Apuania di Massa Cassara,  Iron Mamme di Grosseto, Autismo Toscana sezione FirenzeAssociazione Agrabah di Pistoia, Autismo Pisa di Pisa e Valdera,  Autismo In Blu di Valdinievole–Pistoia) unite nel Coordinamento delle Associazioni Toscane Autismo, abbiamo celebrato il 2 Aprile 2019 con una bellissima manifestazione, colorata e rumorosa, lungo le strade del centro storico di Firenze: un momento per farsi conoscere senza imbarazzi e senza barriere.

Le storiche strade di Firenze colorate di Blu, il colore dell’Autismo. A guidare il corteo “Marco Cavallo” la storica scultura realizzata a Trieste nel 1973, simbolo della liberazione e della lotta etica, sociale, medica e politica a favore della Legge sulla chiusura dei manicomi e dell’autodeterminazione delle persone con disabilità intellettiva.

Per la prima volta questi temi sono usciti dai teatri, dalle sale congressi, dai dibattiti televisivi e sono andati incontro alla gente. Abbiamo fatto sentire la nostra voce in maniera univoca in tutta la Toscana e in Italia, lanciando un appello a tutta la comunità perché senza paura si unisse a questa manifestazione a favore delle persone con autismo. Per rendere reale l’applicazione delle Leggi esistenti e rivendicare i diritti degli autistici in ogni ambito.

L’impegno del coordinamento continua ancora oggi ad ogni livello, sia regionale che locale, perché nessuno sia più solo.

Volantino 2 Aprile 2019

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10215780429477399&set=pcb.2631174603562691&type=3&theater&ifg=1

 

Nel 2018 la nostra Associazione è riuscita a coinvolgere nella sensibilizzazione del 2 Aprile ben 10 Comuni della provincia di Siena oltre alla Asl Toscana SudEst e alla ASP Città di Siena.

 

 Volantino 2 Aprile 2018

WORK IN PROGRESS

Volantino 2 Aprile 2017

WORK IN PROGRESS

Volantino 2 Aprile 2016

“La Piazza del Sorriso” è il progetto parallelo (oltre all’ormai consueto nostro coinvolgimento dei Commercianti di Siena, del Comune di Siena e del Comune di Monteriggioni), portato avanti dalla nostra Associazione insieme a diversi Rotary Club (Siena, Siena Est, Alta Valdelsa, Valdelsa e Chianciano-Chiusi Montepulciano), con la collaborazione di altre associazioni (“Se mi aiuti ballo anch’io“, “Mens Sana 1871“, l’Orchestra SUZUKI), del 186° Reggimento  Paracadutisti “Folgore“-Siena e della ditta MCM che ha permesso l’illuminazione blu della Cappella di Piazza. Tutto come sempre allo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica, culminando col volo dei palloncini in Piazza del Campo e con la realizzazione di un flashmob che ha coinvolto le famiglie della Associazione e altre centinaia di persone e che ha prodotto l’immagine (ripresa dalla Torre del Mangia) che potete vedere riprodotta nel titolo di questa pagina.

 

Per saperne di più guarda il video oppure leggi l’articolo

Volantino_Giornata_Autismo_2015

La prima volta che abbiamo celebrato la “Giornata Mondiale della consapevolezza sull’autismo” è stato il 2 Aprile 2013.

Abbiamo chiesto al Comune di Monteriggioni di illuminare di blu parte delle mura che la circondano per richiamare l’attenzione della popolazione verso l’inclusione delle persone autistiche.

Volantino 2 Aprile 2013