Ogni individuo è unico e irripetibile.

La premessa fondamentale da cui partiamo è che le persone di ogni genere ed età con disturbi mentali, DSA, sindrome di Asperger e disabilità intellettiva, hanno il diritto di avere le stesse opportunità di tutti gli altri cittadini in termini di libertà di scelta, di rafforzamento della consapevolezza e di controllo sul modo in cui vivono per tutta la durata della loro vita, rispettando i principi di autodeterminazione, libertà, inclusione e partecipazione alla società in cui si trovano a vivere.

Negli anni la nostra Associazione ha cercato di diffondere la cultura sull’Autismo presso popolazione e istituzioni; e soprattutto verso le stesse famiglie della Associazione.

E’ importantissimo che per primi i genitori e i familiari sappiano cos’è l’Autismo per rendersi conto di ciò che occorre fare per aiutare i propri figli e per ottenere la giusta considerazione e l’adeguata assistenza.

La Sindrome dello spettro autistico, così chiamata perché si presenta in ampie sfaccettature di gravità, è una condizione che comporta difficoltà di relazione, di comunicazione, di comprensione e gestione delle emozioni. Pur essendoci tante teorie accreditate sulle cause, non c’è ancora certezza su cosa determini i diversi tipi di Autismo. E non esiste una cura anche solo preventiva. Sembra però sempre più probabile che si nasca con l’autismo e non si diventi autistici. Perciò le ricerche si stanno concentrando anche sulla individuazione di segnali precoci che facciano pensare ad una probabile insorgenza verso i 18-24 mesi (età nella quale si manifesta completamente) e su possibili ‘marcatori’ che ne evidenzino la presenza già alla nascita.

Di seguito puoi trovare alcuni link a documenti dell’Istituto Superiore di Sanità, del Governo Italiano e (WORK IN PROGRESS) ad articoli scientifici.